Giulio Pirondini
è diplomato con il massimo dei voti e lode in Pianoforte e Didattica della musica presso l’Istituto Musicale Pareggiato “O. Vecchi” di Modena e laureato in Lingue e Culture Europee presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Nel 2003 ha seguito, presso il medesimo istituto, il master in Composizione didattica per bambini, studiando con i maestri Giacometti, Piazza, Strobino e Gaggiolo, frequentando contemporaneamente il Corso di analisi e composizione musicale con Alessandra Corbelli. Dal punto di vista pianistico, ha approfondito lo studio di diversi generi, dal jazz alla classica, perfezionandosi in quest’ultimo ambito con il M° Aldo Ciccolini. Presso l’Università di Parma ha conseguito nel 2006 il Master in Organizzazione e gestione dell’impresa musicale e ha collaborato successivamente con il centro di produzione teatrale di Rubiera (RE) La Corte Ospitale. Dopo diverse esperienze come arrangiatore ha curato nel 2004 la produzione e la direzione musicale del musical Jesus Christ Superstar (A.L. Webber), con il quale ha ottenuto un largo consenso di pubblico nei teatri più importanti di Modena, Bologna, Mantova e Rimini. Nel 2006 si è inoltre perfezionato nell’attività di pianista collaboratore per l’opera, studiando presso il CUBEC di Vignola (MO) con i maestri Paola Molinari e Mirella Freni. In tale veste è stato partecipe di allestimenti e recital sia in Italia che all’estero – in particolare in una tournée a Santiago del Cile e Concepción organizzata dall’ambasciata italo-cilena (2004), accompagnando il soprano Paola Cigna e il tenore Giancarlo Monsalve. Per diversi anni è stato inoltre pianista accompagnatore del coro gospel Serial Singers di Modena (vincitore nel 2006 del Venezia Gospel Festival). A Firenze ha poi approfondito l’interesse verso la musicoterapia creativa con Turry e Hesser (N.Y. University) ed ha svolto in seguito attività di musicoterapeuta presso il reparto di pediatria del Policlinico di Modena. Da diversi anni è organista assistente presso la Cappella Musicale del Duomo di Modena ed è direttore della corale polifonica Madonna delle Grazie di Soliera (Mo). Ha lavorato con la Stage Entertainment come pianista collaboratore presso il Teatro Nazionale di Milano. All’attività concertistica affianca costantemente l’insegnamento in istituti pubblici e privati di primo e secondo grado.